La paura come strumento di forza e analisi, allontana il fallimento rendendolo apprendimento

La paura come strumento di forza e analisi, allontana il fallimento rendendolo apprendimento

paura

Come affrontiamo le sfide della vita, forma il nostro carattere.

Di fronte a situazioni di rischio e a situazioni nuove, la paura emerge inevitabilmente.

Potete sentirvi insicuri e senza risorse per affrontare una determinata situazione. In questi casi, mantenere un atteggiamento positivo e flessibile è la soluzione per affrontare al meglio la difficoltà che ci si pone.

La paura è un’emozione fondamentale e assolutamente funzionale alla nostra vita. Sta tutto nel saperla gestire a nostro vantaggio.

[/headline]


Sentirsi in forma emotivamente, consiste nell’affrontare serenamente anche le situazioni più complesse con la consapevolezza di riuscire.
Al contrario, se non siamo preparati emotivamente, la paura prenderà il sopravvento, facendoci sentire insicuri, senza risorse e bloccandoci in modo disfunzionale.

Il modo in cui interpretiamo una situazione, dipende da come siamo in grado di gestire le nostre emozioni e da come abbiamo allenato la nostra autostima. Le nostre emozioni plasmano le azioni e i comportamenti, e sono la base su cui lavorare per migliorare la nostra vita, in ogni ambito.

Questo significa che tutti affrontiamo situazioni simili, ma le affrontiamo diversamente a seconda di come siamo stati in grado di sperimentare le nostre emozioni e di testarci. Questo implica sfidarsi, uscire dalla zona di confort e fare quello che non è esattamente semplice. Ma vuol dire anche, provare a noi stessi di essere in grado di affrontare quello che con la mente abbiamo deciso che possiamo e vogliamo affrontare. Semplicemente, abbiamo sviluppato la nostra autostima con i fatti, rafforzandola.

L’emozione della paura è fondamentale e la sua gestione consapevole rappresenta la differenza tra il successo e il fallimento. La paura è funzionale, in quanto ci porta a fare attenzione e ad analizzare la situazione per prevederne le conseguenze. Una volta valutate le conseguenze di una determinata azione, possiamo scegliere se agire e in che modo farlo. Senza la paura saremo sempre in pericolo, perché non riusciremo a percepire le conseguenze.

Alla paura è associata la paura di fallire, che è tipica di chi volontariamente si spinge fuori dalla sua zona di confort. La nostra mente, apprende molto quando viviamo delle esperienze negative, sta a noi poterle elaborare come esperienze da conservare, traendone una forza e non una debolezza.
paura_fallimento
Quello che abbiamo vissuto, che sia positivo o negativo ci rende chi siamo oggi. Per cui dobbiamo essere grati anche delle esperienze meno piacevoli. Ci sono persone che evitano il rischio ad ogni costo, privandosi della possibilità di scoprire il loro reale potenziale.

Come Coach professionista, posso affermare che la nostra motivazione è stimolata da mete e obiettivi che comportano una sfida e una dose di rischio. Mentre l’insoddisfazione, si sviluppa per una mancanza di stimolo e di sfida. Imparando a gestire la paura del fallimento e del rischio, possiamo ottenere quello che vogliamo.
Per fare questo, dobbiamo arginare l’immaginazione negativa che ci propone la mente e imparare a dominare l’immagine che ci siamo fatti della prospettiva futura. Molto spesso, siamo spaventati solo da quello che riusciamo ad immaginare possa accadere, più che da quello che potrebbe realmente accadere.

L’elaborazione dello sbaglio è un metodo adottato anche nella formazione del management, ovvero l’errore viene sfruttato come strumento di apprendimento e conoscenza. Semplicemente più errori commettiamo, più velocemente impariamo, questo porta ad affrontare la paura, rendendoci consapevoli delle nostre conoscenze in maniera applicata

 

Aspetto i vostri risultati e contattatemi per qualsiasi informazione.

Dalal Irene Al Zuhairi

[toggle title=”Per informazioni:”]

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ragione Sociale dell'Azienda

Codice Fiscale o Partita IVA (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

Indirizzo (richiesto)
Via e n. civico

Città

Provincia

Privacy: consenso al trattamento dei dati

Trascrivi il codice captcha per il controllo antispam:
captcha

[/toggle]


Condividi queste informazioni con i tuoi amici e colleghi.

Dalal Irene Al Zuhairi

2 COMMENTS
  • alicets
    Rispondi

    Articolo utile, grazie veramente.

  • Paola
    Rispondi

    Posso dire che dopo aver letto questo, voglio lei come coach. Mi serve un punto di vista senza paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *